PineroloToday

Torre Pellice, anche gli Africa Unite ad "Una Torre di Libri"

Giovedì sera la storica reggae band pinerolese salirà a sorpresa sul palco della rassegna torrese. Nel pomeriggio incontro con Calabresi, direttore de "La Stampa"

Proseguono a ritmo incessante gli appuntamenti a Torre Pellice con importanti personalità nazionali nel contesto di “Una Torre di Libri”, annuale rassegna letteraria all’ombra del Vandalino. Dopo gli interventi di Andrea Camilleri e Marco Pannella nei giorni scorsi, infatti, giovedì si vivrà un’altra intensa giornata di incontri.

Come da programma, infatti, alle 17:30 arriverà in Val Chisone il giornalista Mario Calabresi, direttore de “La Stampa”. Presenterà il suo ultimo libro, “Cosa tiene accese le stelle. Storie di italiani che non mai smesso di credere nel futuro”, edito da Mondadori.

In serata, invece, si materializzerà una gradita sorpresa. Nonostante non fossero annunciati nel programma ufficiale della rassegna, infatti, alle 21:15 saliranno sul palco di Torre Pellice anche gli Africa Unite, storica reggae band pinerolese. Madaski, Bunna e Papa Nico proporranno al pubblico una reading-performance per la presentazione di “Trent’anni in levare”, libro dedicato alla storia del celebre gruppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento