PineroloToday

Frossasco, ultimo incontro per salvare l'ex Annovati

L'ultimo tentativo per scongiurare il rischio di un licenziamento collettivo si terrà il 29 settembre presso l'Unione Industriale, quando torneranno ad incontrarsi vertici dell'azienda e sindacato

Resta in bilico il futuro dei quasi 150 dipendenti della ex Annovati di Frossasco, ora in mano al Gruppo Trombini. Anzi, gli scenari paiono essere poco limpidi all'orizzonte. L'ultimo tentativo per scongiurare il rischio di un licenziamento collettivo si terrà il 29 settembre presso l'Unione Industriale, quando torneranno ad incontrarsi vertici dell'azienda e sindacato. A far tremare è però la data prescelta per il tavolo di discussione, a soli due giorni dalla scadenza ultima imposta dalla legge per trovare un accordo.

E' soprattutto quest'ultimo particolare a rendere oltremodo delicata la situazione, anche se l'intesa pare ancora possibile. Anche all'interno dei sindacati, però, si guarda già a quello che potrebbe accadere in caso di mancato accordo: presso la struttura di Frossasco, si vocifera, resterebbe comunque un centro di raccolta legnami. Ma salverebbe il posto di lavoro ad appena una quindicina di persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus a Torino e in Piemonte, scuole chiuse e tende da campo davanti agli ospedali

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento