PineroloToday

Il Museo del Gusto di Frossasco sbarca in Sicilia

La scorsa settimana a Valderice, in Provincia di Trapani, è stato sottoscritto un protocollo d'intesa tra l'Associazione "Trapani Welcome" e l'Associazione "Amici del Gusto" di Frossasco

Si estende e si rafforza la Rete Nazionale dei Musei del Gusto, ed è la volta della Sicilia. Lo scorso 13 gennaio presso il Centro di Cultura Gastronomica “Molino Excelsior” di Valderice, comune della Provincia di Trapani, è stato sottoscritto il protocollo d'intesa tra l'Associazione “Trapani Welcome” e l'Associazione “Amici del Gusto” di Frossasco, finalizzato alla creazione della Rete Nazionale di “Musei del Gusto Regionali” e alla realizzazione del “Museo del Gusto Sicilia” inteso come strumento per la conduzione di attività ed azioni che valorizzino le produzioni enogastronomiche locali e del comparto agroalimentare, e il territorio, anche in un'ottica turistica, per potenziarne l'attrattività.

A firmare l'intesa, condivisa dalle amministrazioni comunali coinvolte, per Valderice il Sindaco Camillo Iovino e la Giunta hanno adottato due provvedimenti in tal senso: “Manifestazione di interesse e condivisione delle linee di indirizzo per la collaborazione alla realizzazione del “Museo del Gusto Sicilia” e partecipazione alla Rete dei Musei del Gusto regionale” e una deliberazione di collaborazione, il Presidente dell'Associazione Amici del Gusto Franco Cuccolo e il Presidente del l'Associazione Trapani Welcome Paolo Salerno. La definizione della collaborazione ha preso avvio da un contatto di Giorgio d'Aleo, già insegnante, cittadino frossaschese, originario di Trapani, oggi attivo nel Museo Piemontesi nel Mondo che ha imbastito con l'Architetto Carlo Foderà della città siciliana le premesse che hanno portato a realizzare l'accordo fra le due realtà dedicate al gusto.

Il momento della sottoscrizione è stato preceduto da un incontro in cui il Museo del Gusto di Frossasco è stato presentato nelle sue peculiarità ed attività dall'intervento del Presidente Cuccolo, da quello del Direttore Ezio Giaj. L'illustrazione è stata rivolta ad una platea di amministratori locali: presente l'Assessore Provinciale di Trapani alle Attività Produttive e allo Sviluppo del Territorio Doriana Licata, il Presidente della Camera di commercio di Trapani Giuseppe Pace, l'On. Piero Lo Giudice, Vice Presidente della Commissione Sanità Regione Sicilia, in rappresentanza anche dell'Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Sebastiano Missineo, Franco Saccà della Condotta Slow Food di Trapani; di giornalisti, di chef, di produttori locali, di presidenti e delegati di Circoli e Services del territorio.

Alla firma ha fatto seguito nell'aula magna – cucina del Molino Excelsior la manifestazione “ La Cucina Piemontese incontra la Cucina Siciliana” un'occasione di rilievo che ha proposto “in pasto” al numeroso pubblico la presentazione e l'assaggio di piatti della tradizione piemontese e di prodotti dell'area del Pinerolese e delle Valli Susa e Val Sangone, messi a disposizione dalla Comunità Montana Valle di Susa e Val Sangone e da aziende vitivinicole del territorio fra le quali Dora di Frossasco, Coutandin di Pomaretto e altri; ricette preparate da Franco Turaglio e Claudio Farina, chef e titolari del Ristorante La Nicchia di Cavour.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Il vento fa sobbalzare l'auto, la conducente perde il controllo: vettura finisce fuori strada

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

Torna su
TorinoToday è in caricamento