PineroloToday

San Pietro, sfamate le tigri dell'ex Parco Martinat

Due coniugi, in seguito all'interrogazione presentata dal consigliere della Lega Nord di Pinerolo, Piera Bessone, si sono attivati per trovare della carne da donare in favore dei due felini

Dopo l'interrogazione presentata dal consigliere della Lega Nord di Pinerolo, Piera Bessone, che ha messo in luce la criticità della situazione, il problema del cibo per le tigri ancora presenti presso dell'ex Parco Martinat di San Pietro Val Lemina sembra meno grave. Due coniugi residenti nei dintorni, infatti, dopo aver letto della notizia, si sono attivati per procurare carne agli animali e sono già al secondo rifornimento. Mentre in merito era intervenuta anche la Lida di Pinerolo.

 
Grande soddisfazione, dunque, per i proprietari, che vedono risolversi almeno al momento il problema più grave - quello della fame dei felini -, e grande soddisfazione anche per il consigliere Bessone, che vede nell'intervento di due generose persone un'aiuto immediato per gli animali. Resta ancora da risolvere il problema della sicurezza, ma per questo, sicuramente, i tempi saranno più lunghi.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

Torna su
TorinoToday è in caricamento