PineroloToday

Novità nella tratta Pinerolo-Torre Pellice: "Nuovi orari dal 9 dicembre"

La Provincia ha predisposto un progetto di integrazione sulla tratta Pinerolo-Torre Pellice con un nuovo servizio di trasporto su gomma cadenzato e coordinato con il nuovo orario ferroviario

Domenica 9 dicembre 2012 entrerà in vigore l'orario ferroviario invernale e tra le novità è previsto, sulla tratta Torino-Pinerolo, un cadenzamento di un treno ogni mezz'ora nell'ora di punta e un treno ogni ora nell'ora di morbida.

Alla luce della necessità sempre più stringente di offrire agli utenti il miglior servizio possibile di trasporto pubblico locale, nonostante i tagli imposti, la Provincia di Torino ha predisposto un progetto di integrazione sulla tratta Pinerolo-Torre Pellice con un nuovo servizio di trasporto su gomma cadenzato e coordinato con il nuovo orario ferroviario, che prevede una differenza di otto minuti tra gli arrivi del treno e le partenze dei bus. +

I dettagli sono stati illustrati questa mattina presso il municipio di Bricherasio ai sindaci del Pinerolese dall'assessore provinciale ai trasporti Piergiorgio Bertone.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento