PineroloToday

Parla Saitta: "Un errore sopprimere il Tribunale di Pinerolo, si rimedi"

Il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta: "Il nostro territorio con una popolazione di 2 milioni e mezzo di abitanti potrà contare solo su due tribunali, Torino e Ivrea"

Il presidente Saitta

“Il nostro territorio con una popolazione di 2 milioni e mezzo di abitanti potrà contare solo su due tribunali, Torino e Ivrea, mentre il resto del Piemonte che ha meno abitanti di tribunali ne manterrà sette: ho fatto presente questa assurdità al sottosegretario del ministro Severino chiedendogli di rimediare all’errore di sopprimere il tribunale di Pinerolo”: lo dice il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta che questa mattina è stato ricevuto al Ministero della Giustizia a Roma dal Sottosegretario di Stato prof. Salvatore Mazzamuto.

Saitta, insieme all’assessore provinciale Marco D’Acri, ha accompagnato al Ministero una delegazione di Pinerolo composta dal presidente vicario del tribunale di Pinerolo Alberto Giannone, dal Procuratore della Repubblica Ciro Santoriello e dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Pinerolo Alfredo Merlo.

“Spero che nella conversione al Parlamento del decreto sul riordino delle Province e delle città metropolitane – aggiunge Saitta – si possa rimediare al grave errore del Governo che ha soppresso il tribunale di Pinerolo. E’ una battaglia sulla quale ci impegneremo fino in fondo e sono certo che i parlamentari piemontesi non faranno mancare la loro voce”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

Torna su
TorinoToday è in caricamento