PineroloToday

Successo per un equipaggio bresciano nel 17° SestriereStorico

Andrea Vesco ed Andrea Guerini, al volante della loro "Fiat 508 S Balilla Sport", hanno bissato la vittoria dello scorso anno nella manifestazione partita da Sestriere e conclusasi a Pinerolo

Doppietta della "Fiat 508 S Balilla Sport" di Andrea Vesco e Andrea Guerini nel 17° Sestriere Storico-Trofeo Skf andato in scena nel fine settimana. L’equipaggio bresciano aggiunge così un altro alloro dopo quello ottenuto lo scorso anno al volante della splendida vettura del 1934. Seconda piazza assoluta per Giovanni Scarabelli e Lucia Fanti,  su Autobianchi A112 del 1973, che hanno preceduto Alberto Aliverti e Alberto Maffi, su Morris Mino Cooper del 1968. Partiti sabato 30 giugno da Sestriere, i concorrenti si sono confrontati con il cronometro in prove di precisione per due giornate di gara affrontando curve e tornanti, salite e discese tra le alpi a cavallo tra Francia e Italia. Ben 330 i chilometri percorsi dalla carovana di vetture che hanno concluso la gara domenica 1° luglio, con l’arrivo a Pinerolo. Una sessantina le auto al via della prova valida per il Campionato Italiano di Regolarità Autostoriche e Moderne e anche per la Coppa Fia per vetture ecologiche.

Proprio questa è stata la novità tecnica del 17° SestriereStorico, che ha visto imporsi Massimo Liverani, al volante di una Fiat 500 Abarth con impianto di alimentazione a metano. Nella categoria vetture elettrice il successo è andato all’equipaggio altoatesino Walter Fuzzy Kofler e Franco Gaioni sulla piccola Think City. Secondo posto per il duo spagnolo Jesus Echave e Juanan Delgado su Nissan Leaf  mentre i francesi James e Richard Morlaix sono saliti sul terzo gradino del podio “elettriche”  con la Tesla Roadster. Al via anche il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero, al volante di una Chevrolet Volt, vettura ibrida benzina/elettrica fornita agli organizzatori dalla Pinerolo Motori. Fra le vetture Moderne successo di classe per Dario Di Castri e Vincenza Minosa su Fiat Panda Dynamic. Al via anche vetture in rappresentanza delle Forze dell’Ordine, con la mitica Pantera della Polizia (Alfa Romeo Giulia del 1971) che ha fatto registrare il miglior punteggio di classe.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Fa il bagno nel lago con gli amici e affonda: morto annegato

Torna su
TorinoToday è in caricamento