PineroloToday

Pinerolo-Torre Pellice, Bonino: «Vanno intraprese nuove strade»

L'assessore regionale ai Trasporti interviene sulla tanto discussa tratta ferroviaria, attualmente trasferita su gomma: «Così com'era il servizio non poteva più andare avanti»

L’assessore regionale ai Trasporti, Barbara Bonino, ha iniziato la serie di appuntamenti dell’Osservatorio sul trasporto pubblico locale, cominciando con la riunione del Quadrante di Torino. Al centro della discussione soprattutto la linea Torre Pellice-Pinerolo, temporaneamente passata da ferro a gomma, e le eventuali modifiche agli orari dei bus sostitutivi a partire dell’inizio del nuovo anno scolastico. “Il nostro obiettivo è avviare un percorso condiviso con gli amministratori locali e gli utenti per migliorare il servizio – spiega l’assessore –. In particolare, vogliamo individuare gli aspetti peculiari e le potenzialità economiche della Pinerolo-Torre Pellice, in vista di una possibile sperimentazione con l’apertura al mercato. Sindaci e pendolari ritengono che questa linea, così come accade per gli altri cosiddetti “rami secchi”, abbia grosse potenzialità e che sia stata finora sottoutilizzata per carenze nel servizio offerto: vedremo, questo è il momento per trovare insieme delle proposte interessanti per eventuali gestori. Una cosa è certa: così com’era il servizio non poteva andare avanti. Ora è necessario intraprendere strade nuove”. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento