PineroloToday

Maltempo, un guado per collegare l'Inverso con Torre Pellice

La Provincia di Torino ha annunciato che entro due settimane verrà ripristinato un collegamento con le 94 persone rimaste isolate dal crollo del Ponte della Bertenga. Attualmente è fruibile solo una strada sterrata

Passata l’ondata di maltempo che ha interessato in maniera importante il territorio del pinerolese, la situazione più delicata rimane in Val Pellice. Dove la piena dell’omonimo fiume, domenica mattina, si è portata via una navata del Ponte della Bertenga, lasciando di fatto isolate 94 persone presso l’Inverso di Torre Pellice.

La notizia delle ultime ore, in merito, è stata ufficializzata dal presidente della Provincia, Antonio Saitta, che insieme ai tecnici ha effettuato un sopralluogo nella zona interessata per supportare il Comune che non è nelle condizioni di ripristinare il collegamento e far tornare la normalità: entro due settimane un guado collegherà le abitazioni rimaste isolate con il resto di Torre Pellice.

“Abbiamo incontrato il sindaco di Torre Pellice, Claudio Bertalot, ed i cittadini della frazione isolata – ha spiegato Saitta –, ai quali abbiamo garantito che la Provincia posizionerà sul fiume un guado, intervenendo a nostre spese. Il Ponte della Bertenga non era su una strada provinciale, tuttavia anche se la competenza non appartiene alla Provincia di Torino ritengo necessario intervenire per diminuire il disagio degli abitanti”.

Il guado sarà composto da scatolari di 4 per 2,5 metri, che i tecnici della Provincia di Torino negli ultimi anni hanno già utilizzato ogni volta che sono intervenuti per la realizzazione di nuovi ponti. Al momento, infatti, la frazione è collegata al resto del paese con una strada sterrata che sale fino a quota 1.200 metri. “Il ponte crollato dovrà poi essere ricostruito – ha concluso Saitta -  e volentieri supporteremo il Comune di Torre Pellice nella progettazione, se la Regione Piemonte individuerà le risorse necessarie per i lavori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento